SITO IN COSTRUZIONE

anteprima-baby-bazar

Il circolo ricreativo dei Vigili del Fuoco di Belluno si occupa di varie attività ricreative che coinvolgono non solo il personale operativo ma anche le loro famiglie, i pensionati, e i simpatizzanti.

Il baby’s bazar dei bambini si è tenuto domenica 25 settembre 2016 in Piazza dei Martiri a Belluno.

Leggi di più
Tutte le Manifestazioni
convenzioni

Tra le varie cose il Circolo ha stipulato degli accordi con vari esercizi commerciali al fine di ottenere degli sconti (vedi lista), e periodicamente propone delle offerte a favore dei propri tesserati, per l’acquisto generalmente di generi alimentari, ma potrebbe essere anche altro, ad un prezzo particolarmente vantaggioso.

Inoltre il Circolo Ricreativo si interessa della storia de Vigili del Fuoco in provincia di Belluno. A tale scopo nel 2005 è stato realizzato un volume che ripercorre la storia di oltre un secolo di vita “pompieristica” in provincia. Attualmente si sta raccogliendo, catalogando e restaurando materiale di vario genere al fine di preservarlo e di creare un museo a livello provinciale.

Per il tesseramento o per ulteriori informazioni rivolgersi a questo indirizzo e-mail circoloricreativo@vigilfuocobelluno.it

Leggi di più

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi vel nulla sapien. Class aptent tacitiaptent taciti sociosqu ad lit himenaeos. Suspendisse massa urna, luctus ut vestibulum necs et, vulputate quis urna. Donec at commodo erat. Sed egestas consequat augue eu iaculis. Donec elementum pellentesque. Sed gravida, nisl ac lobortis pulvinar, augue est vulputate felis, vel pulvinar ex eros sed est. In hac habitasse platea dicssa. Duis sodales eleifend sem, nonsi semper dui consectetur on roin leoi.

Tempus eget urna id, maximus commodo odio. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur elits sadips. Praesent alis lacus. Nunc at vulputate justo.

Learn More
Get A Quote
comando-provinciale-vvf-di-belluno

La prima vera organizzazione antincendio in provincia di Belluno risale al 1866, quando a Cortina d’Ampezzo, non ancora italiana, viene fondato il corpo dei Pompieri Volontari. Organizzati e dotati di apposita attrezzatura, al suono delle campane intervenivano a Cortina e nei paesi limitrofi.

Questo corpo venne sciolto alla vigilia della prima guerra mondiale e rifondato nel 1919 per merito del cav. Angelo Dalus (1882 – 1974).

Nel 1874 a Dosoledo (Comelico Superiore), a causa dei numerosi incendi che colpirono i vari paesi della zona (in particolare l’incendio di Lozzo di Cadore nel 1867), nasce la Società Pompieri, che aveva il compito di operare sia nel paese che in quelli limitrofi.

Nel 1883 nasce il corpo dei Civici Pompieri di Belluno.

Vai al sito

Quotidiani

Lorem ipsum dolor sit amet consetur adipiscing elit. Morbi vel nulla sapien. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent sadips ipsums dolores per conubia nostras.

Turismo a Belluno